Rosse, succose e profumate: sto parlando di loro, proprio loro, le ciliegie! Questa settimana le ho trovate al mercato, e non me le sono lasciate scappare!

Nel corso degli anni, spulciando infiniti blog di cucina, trovavo spesso una ricetta che mi incuriosiva non poco per la consistenza e il gusto: il clafoutis, un dolce di origine francese, spesso a base di frutta.

È una sorta di frittata dolce, preparata con poca farina, un pezzettino di burro, uova e zucchero. E frutta, ovviamente. Spesso sono usate proprio le ciliegie, tagliate a metà e denocciolate, in un dolce che si presenta con un’alternanza di pois rossi sparsi qui e lì.

Vista l’origine del dolce, per la ricetta originale mi sono affidata al sito francese per eccellenza, il Marmiton.

Questo sito mi è stato raccomandato da una cameriera di un ristorante francese che abbiamo provato l’ultima sera a Berlino, dopo aver chiesto la ricetta della quiche Lorreine più buona che avessi mai mangiato.

Da allora, prima di preparare una ricetta francese qualsiasi, consulto questo sito. E, come ti dicevo, l’ho consultato anche per preparare il clafoutis alle ciliegie; sarà perché amo la Francia, amo i sapori morbidi, i contrasti tra il dolce e l’asprino della ciliegia, ma ho adorato questo dolce.
Ti scrivo la ricetta, così poi lo prepari e mi dici se ti è piaciuto! 😉

Clafoutis alle ciliegie

Clafoutis di ciliegie: un dessert francese alle ciliegie morbido e goloso. La ricetta è semplicissima e ti servirà solo un cucchiaio per prepararlo!

Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 6 pezzi

Ingredienti

  • 300 g ciliegie
  • 2 uova intere
  • 100 ml latte intero
  • 30 g zucchero a velo
  • 100 g farina
  • 60 g burro
  • q.b. burro per lo stampo
  • q.b. farina per lo stampo

Istruzioni

  1. Preriscalda il forno a 210°C.

  2. Lava le ciliegie con abbondante acqua fredda e togli i noccioli (si, ci vuole un po' di pazienza).

    Fai fondere il burro. Mescola la farina e lo zucchero in una ciotola e aggiungi le uova leggermente sbattute. Mescola bene con un cucchiaio.

  3. Aggiungi il latte a filo e mescola fino ad ottenere una pastella.

  4. Imburra e infarina una teglia (20 cm di diametro o 20 x 15 cm se rettangolare), e disponi le ciliegie ordinatamente sul fondo della teglia.

  5. Versa la pastella sulle ciliegie e inforna per 10 minuti a 210°C.

    Trascorsi questi 10 minuti, diminuisci la temperatura, portandola a 180°C e cuoci ancora per 20 minuti. 

  6. Sforna il clafoutis e lascialo intiepidire. 

    Servilo tiepido o freddo. 

Note

Puoi sostituire le ciliegie con le albicocche, i lamponi, le fragole, mele, pere... insomma, largo spazio alla frutta!

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl