Eccomi qui dopo quasi un mese di “vacanza” dal blog! Ci voleva proprio! 🙂 Come hai trascorso le feste di Natale? Tolto l’albero? Io ancora no XD

Eh lo so, giuro di farlo prima della fine di gennaio.. Dopo una Napoli- Milano on the road andata e ritorno ( allucinante!) , eccomi di nuovo in pianta stabile qui, nella ridente Sesto! Ho finito tutti i corsi di pasticceria e sono alla ricerca di un lavoro. Non ti nascondo che sono abbastanza spaventata da queste scelte, ma la vita è una sola e bisogna inseguire i propri sogni fino a quando si può 🙂crembrule3

In una di queste sere, io e Giu abbiamo organizzato una cena a casa e come dessert mi sono cimentata nella Creme brulee all’arancia! E’ venuta davvero buonissima, avrei solo dovuto diminuire la quantità di buccia d’arancia all’interno, quindi nella ricetta ti metto già la dose rivisitata! 😀

Mi piace molto avere ospiti a casa, organizzare il menu, scegliere i piatti, apparecchiare la tavola..cocottine

Per le cocottine ho utilizzato quelle prese da Kasanova ( 4 le ho pagate 3,20 euro , 0.80 centesimi ciascuna, quindi, se ti servono corri a prenderle che vanno a ruba!). Hanno una capienza di circa 60 ml di composto, quindi per cinque creme brulee ho utilizzato 250 ml di panna fresca.

Ah, da Kasanova ho comprato anche il cannello a gas per caramellizzare lo zucchero sulla superficie: è una figata pazzesca! ( Ho detto figata, si.. chiedo venia!!) E’  di fondamentale importanza! ( 5,99 euro)

Cosa ti serve..

Per 5 cocottine

250 ml di panna fresca ( la trovi nel banco frigo)

1 cucchiaino di buccia d’arancia grattugiata

60 g di tuorli

50 g di zucchero semolato

zucchero di canna per la superficie q.b.

Come fare..

Scalda la panna in un pentolino a fuoco basso con la buccia di arancia.

Con una forchetta sbatti i tuorli con lo zucchero .

Versa la panna calda sui tuorli e mescola bene.

Versa nelle cocottine e copri ogni cocotte con la carta argentata, in modo da non far formare una pellicola in superficie.

Adagia le cocotte in una teglia dai bordi alti e riempita di acqua e metti in forno a 180°C per 45 minuti.

Prima di sfornare controlla , muovendo la teglia, che il composto sia coagulato. Sforna a coagulazione avvenuta.

Quando la creme brulee è cotta , togli gli stampi dall’acqua , versa sulla superficie lo zucchero di canna eliminando l’eccesso e metti in frigo.

Prima di servire, caramella con il cannello.

Puoi aromatizzarle come preferisci: limone, arancia, caffè, nocciola, ecc.cremebrule1

Presta attenzione a quando immergi il cucchiaino nella crema per la prima volta: non fa un rumore bellissimo? 🙂