La crostata Sacher è la mia personale rivisitazione della più celebre torta: frolla alle nocciole, confettura di albicocche e una ganache al cioccolato fondente.

Cosa si può volere di più dalla vita? 🙂

In un altro post ti ho raccontato come preparare la Sacher originale (o la versione che si avvicina di più a quella originale). Oggi ti spiegherò, invece, come ottenerne una in versione crostata.

Amo terribilmente la pasta frolla: la sua preparazione sembra facile ad un occhio inesperto ma per un risultato perfetto bisogna raggiungere un equilibrio altissimo tra le quantità degli ingredienti e il tempo di preparazione. Un solo piccolo errore ti porterà ad avere una pasta frolla instabile: che sbriciola, si rompe o che è poco croccante.

Per la realizzazione di questa Sacher, ho scelto una pasta frolla alle nocciole: un guscio croccante e dalla consistenza leggermente granulosa e calda  grazie alla presenza della polvere di nocciole nell’impasto.

Per la ganache, invece, ho scelto un cioccolato Callebaut SAO THOME al 70% di cacao: l’amaro perfetto per bilanciare la dolcezza della confettura di albicocche.

Ma, bando alle ciance, vediamo come preparare questo fantastico dessert!

ATTREZZATURA NECESSARIA

Crostata Sacher: albicocche e cioccolato

Una crostata che ricorda la torta Sacher: confettura di albicocche e ganache al cioccolato. Una delizia perfetta per il fine pasto.

Preparazione 1 ora
Cottura 20 minuti
Raffreddamento frolla 1 ora
Porzioni 8 porzioni

Ingredienti

Pasta frolla alle nocciole

  • 245 g farina 00
  • 30 g farina nocciole
  • 65 g zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 120 g burro freddo a pezzi

Ganache al cioccolato fondente

  • 100 g cioccolato fondente io Sao Thome 70%
  • 200 g panna fresca

Per finire

  • 200 g confettura di albicocche

Istruzioni

Pasta frolla alle nocciole

  1. Riscalda il forno a 180°C.

    Nella ciotola della planetaria, aggiungi tutte le polveri e mescola per un minuto con la foglia.

    Aggiungi il burro freddo a pezzetti e mescola per 5 minuti con la foglia a velocità media.

  2. Quando l'impasto ha raggiunto la consistenza della sabbia bagnata, aggiungi l'uovo e mescola velocemente.

    Versa l'impasto su una superficie e impasta fino ad ottenere un panetto.

    Questa frolla non necessita di riposo: puoi usarla subito dopo averla preparata!

  3. Stendi la frolla a 0,5 cm.

    Imburra lo stampo per la frolla e foderalo con la pasta frolla appena preparata.

    Bucherella il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta.

  4. Inforna la frolla per 20 minuti.

    Sfornala quando è ben dorata e falla raffreddare.

    Elimina l'anello solo quando la frolla è fredda.

Ganache al cioccolato fondente

  1. Porta a bollore la panna.

    Versala nella ciotola in cui avrai agginto le pastiglie di cioccolato.

  2. Mescola bene con una spatola, andando dal centro verso l'esterno fino ad ottenere una ganache omogenea.

La crostata

  1. Spatola la confettura di albicocche sul fondo del guscio di frolla.

  2. Versa la ganache tiepida sulla confettura.

  3. Fai riposare in frigo almeno un'ora prima di servire (2 ore è meglio).

Note

Puoi conservarla in frigo per 3-4 giorni.

Hai provato la ricetta della crostata Sacher?

Raccontaci cosa nei pensi nei commenti o condividi la tua crostata su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl!