La confettura di pesche e passion fruit è una delle conserve che ti permetterà di gustare il sapore dell’estate anche nelle fredde giornate invernali: perfetta per farcire crostate e biscotti, puoi usarla anche per rendere particolare la tua Sachertorte sostituendola alla più classica confettura di albicocche.

Il passion fruit, il cui nome originale è passiflora edulis ma è conosciuto come maracujà,  mi ricorda un po’ i fichi d’india proprio per la sua polpa ricca di semi. In realtà, più che per la sua polpa, è utilizzato per il suo profumo intenso e caratteristico.

Ho preparato questa confettura proprio per farcire una sachertorte vegana: la dolcezza delle pesche combinata al profumo del maracujà e al cioccolato ha reso questa torta davvero golosa.

Prepariamo insieme questa strepitosa confettura!

Confettura di pesche e passion fruit

La confettura di pesche e passion fruit è un ottimo modo per conservare la bontà e i profumi estivi per gustarli nelle fredde giornate invernali. Una conserva perfetta per farcire crostate, biscotti e torte.

Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora 10 minuti
Tempo totale 1 ora 25 minuti
Porzioni 4 barattoli

Ingredienti

  • 1 kg pesche gialle
  • 10 passion fruit
  • 700 g zucchero semolato
  • 1/2 limone succo
  • 2 baccelli vaniglia

Istruzioni

  1. Queste sono le dosi per 4 baratoli da 300 ml.

    Sterilizza i barattoli lavati accuratamente nel forno precedentemente riscaldato a 100°C: tienili in forno per 30 minuti poi lasciali raffreddare.

  2. Lava e togli la buccia alle pesche. Tagliale a pezzettini.

    Taglia a metà i passion e metti la polpa in un colino. Schiaccia bene i semi con il dorso di un cucchiaio, in modo da non perdere nemmeno un po' di succo.

  3. Taglia a metà i baccelli di vaniglia. 

    Inserisci tutti gli ingredienti in una pentola dai bordi alti e fai cuocere per 40 minuti a fuoco basso. Prima di spegnere il fuoco fai la prova piattino: versa pochissima confettura su un piattino e inclinalo, se scivola a fatica lungo il piattino, allora è pronta.

  4. Versa la confettura bollente nei barattoli sterilizzati fino a mezzo centimetro dal bordo,facendo attenzione a non bruciarti!

    Chiudi i barattoli e capovolgili. 

    Avvolgi ogni barattolo in uno strofinaccio e sistemali in una pentola dai bordi alti. Coprili di acqua e fai cuocere per 30 minuti in modo da assicurarti che la confettura sia sottovuoto.


  5. Dopo 30 minuti, spegni il fuoco e lascia raffreddare i barattoli. Quando sono freddi asciugali e conservali in un luogo fresco e asciutto.