5 alternative naturali allo zucchero bianco

5-alternative-naturali

Ormai siamo quasi tutti attenti a ciò che mangiamo, facendo nostro il detto “sei ciò che mangi”, che condivido pienamente.

Da un po’ di tempo a questa parte, ho deciso di essere ancora più attenta alla mia alimentazione e ho deciso di limitare l’assunzione di zucchero bianco e di sostituirlo con altri dolcificanti naturali.

Prima di vedere quali sono le mie 5 alternative naturali allo zucchero bianco, capiamo perché è consigliato ridurre lo zucchero bianco dalla propria dieta.

Per esser bianco come lo conosciamo,lo zucchero subisce un’enormità di processi: viene depurato con calce, trattato con anidride carbonica, acido solforoso, e ancora viene cotto, raffreddato, cristallizzato, centrifugato, filtrato, decolorato con del carbone animale e colorato con coloranti.

Detto questo, andiamo a vedere quali sono le mie 5 alternative naturali allo zucchero bianco 😉

  • Miele

È un energetico naturale,ricco di oligoelementi come rame, ferro, iodio e vitamine come la A, la C, la E e la vitamina K.

Ottimo per dolcificare tè e tisane o per preparare dei golosi muesli.

Esistono moltissime varietà di miele, ma la mia preferita resta quello d’acacia.

honey

  • Zucchero di canna integrale

Attenzione! Lo zucchero di canna integrale, quello vero, è di un colore giallo scuro o marrone ed è umido, caratterizzato da un retrogusto di liquirizia. Quindi, tutti quegli zuccheri di canna chiari, dai riflessi dorati, non vanno bene perché sono sempre trattati.

È ricco di minerali di zinco, magnesio e fluoro e vitamine come la A, la C e alcune del gruppo B.

  • Sciroppo d’acero

Lo sciroppo d’acero è estratto dalla linfa dell’acero. È ricco di sali minerali e vitamine ed è noto per le sue proprietà depurative ed energizzanti.

È molto dolce ed è indicato per dolcificare tè e bevande ed è usato in molte preparazioni vegan.

break

  • Malto d’orzo

Ha una capacità dolcificante inferiore a quella del miele, ma è indicato come dolcificante quotidiano. Si ottiene dalla germinazione dei cereali ed è ricco di amminoacidi, potassio, sodio e magnesio ed è un valido sostituto vegan al miele.

  • Sciroppo di riso

Si ottiene dai chicchi di riso (riso glutinoso dolce). E’ di lenta assimilazione per questo viene usato come fonte energetica di lunga durata. È tollerato dai diabetici.

E tu? Quali dolcificanti naturali preferisci? 🙂

 

Iscriviti alla nostra community

Se vuoi scoprire tutti i segreti della pasticceria professionale e affinare le tue tecniche, iscriviti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mentecontorta

Iscriviti alla newsletter

Scopri i segreti della pasticceria professionale

1-2 email/mese con ricette, tecniche, recensioni, interviste, e molto altro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: