Stamattina me ne sono andata in giro per Milano. Erano le 8:30, i negozi chiusi, lo skyline del Duomo che mi ha salutata appena uscita dalla metro.

Un leggerissimo vento fresco mi ha accompagnata per tutta la passeggiata, dal Duomo al Castello Sforzesco. Ultimamente sto apprezzando il passeggiare senza meta: camminare mi rilassa, mi schiarisce le idee. Mi piace guardare le persone che corrono, corrono, corrono, affannate  e perse nei pensieri di quello che dovranno fare da lì a 12 ore. 

Ne vale davvero la pena? Non essere padroni del proprio tempo, dover sottostare a regole, orari, dictat che gli altri stabiliscono per te.

milan

Fino a qualche mese fa non avrei mai pensato di scrivere queste parole, ma adesso credo che la libertà, tutta la libertà che ho in questo periodo è una benedizione.

Ieri ho passato la giornata a cucinare per il piacere di farlo. Ho preparato muffin ai mirtilli, riso venere con gamberetti, limone e feta e poi delle pizzette come quelle del bar. Si, quelle soffici pizzette che trovi in ogni panificio, quelle piccole, tonde, condite con pomodoro e mozzarella. Adatte ad ogni buffet o ricorrenza e non hanno nulla da  invidiare a quelle del bar: piccole, soffici,molto appetitose e adatte a grandi e piccini.

Aggiungi-il-pomodoro-2

Sono perfette perché non richiedono una lunga lievitazione, ma dopo un’oretta sono pronte da infornare.

Primo-impasto-2

INGREDIENTI PER CIRCA 15 PIZZETTE

  • 500 g di farina 00
  • 75 g di burro morbido (tienilo fuori dal frigo per 30 minuti, prima di cominciare ad impastare)
  • 5 g di zucchero bianco semolato
  • 15 g di sale
  • 1 uovo
  • 200 g di latte intero
  • 25 g di lievito di birra o 7 g di lievito secco (che preferisco)
  • 250 g di polpa di pomodoro
  • sale ed olio extra vergine q.b.
  • 15 fettine di mozzarella per pizza

impasto-lievitato-per-pizzette-2

PROCEDIMENTO

Con la planetaria

Impasta, nella planetaria con il gancio, la farina, lo zucchero, il lievito, l’uovo ed il latte.

Quando l’impasto è omogeneo, aggiungi il sale e il burro, un pezzettino alla volta.

Impasta a velocità due per 10 minuti.

Impasto-lievitato-2

Con il bimby

Inserisci nel boccale la farina, lo zucchero, il lievito, l’uovo ed il latte e impasta velocità spiga in senso anti orario per 5 minuti. Aggiungi il burro ed il sale ed impasta per 7 minuti a velocità spiga in senso orario.

A mano

Disponi su un piano (marmo, tagliere di legno, ecc) la farina a fontana e al centro aggiungi il lievito in polvere, il latte, l’uovo e lo zucchero.

stendi-l'impasto-2

Impasta energicamente per 5 minuti. Aggiungi il burro poco alla volta e il sale ed impasta per altri 5 minuti.

Lascia lievitare un’ora.

Trascorso il tempo di lievitazione, dividi l’impasto in due parti e fai dei filoncini.

Con un coltello taglia dei pezzi della stessa dimensione.

stendi-l'impasto-2

Allarga con le dita ogni pezzetto su un tagliere leggermente infarinato e disponilo su una teglia da forno.

In una ciotola, condisci la polpa di pomodoro con olio e sale e versa un cucchiaio al centro di ogni pizzetta.

A metà cottura aggiungi una fettina di mozzarella su ogni pizzetta.

Inforna a 180°C per 15 minuti, o fino a che la pizzetta non ti appare perfettamente dorata.

Pizzette-come-quelle-del-bar-2

Queste pizzette sono anche ideali per qualsiasi buffet di compleanno tu debba preparare perché accontenteranno grandi e piccini.

Hai provato questa ricetta?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl! 🙂