In questi giorni sono iperattiva e superagitata!

Sto aspettando delle risposte importanti e non riesco a stare ferma un minuto.. Oltre ad aver lucidato casa da cima a fondo, ho fatto quello che di solito mi distrae di più: cucinare. Ho impastato, mescolato, sporcato, pulito, infornato, fritto, sminuzzato tutto il possibile, con buona pace della bilancia.

Da quando non sono più stressata dalla forma fisica, dalle diete e dalle persone che giudicavano quanto ( sempre troppo o troppo poco)e quando mangiavo sto davvero bene! Mi sento libera, bella ed in pace con me stessa. Ho raggiunto un equilibrio che inseguivo davvero da tanto tempo!

E’ strano, ma da quando mi sono trasferita qui, pian piano sono riuscita ad eliminare quasi tutte quelle convinzioni e false credenze che mi portavo dietro da una vita, è stata una sorta di rinascita. Trovare un equilibrio poi, pensavo fosse impossibile per me, sempre divisa tra il bianco e il nero, tra il giusto e sbagliato, si o no. Adesso quasi apprezzo tutte le sfumature che ci sono, riesco a contare fino ad 8 prima di parlare ( per arrivare a 10 mi ci vuole ancora un po’), riesco anche ad esporre le mie idee senza aver paura di un eventuale scontro.

frolla

Certo, noto di essere diventata anche abbastanza inquadrata, razionale, schematica, sfacciata, testarda. Riesco a vivere le situazioni con più distacco, senza troppo coinvolgimento. Un’altra persona, davvero! E mi piace tantissimo!:)

Ed è cambiato anche il mio modo di cucinare:più consapevole, più saporito, più attento ai dettagli.

ripieno

La cosa che amo di più è inserire ingredienti, sapori  di “casa” in ricette insolite, come questa crostata salata:

una frolla al parmigiano che racchiude melanzane fritte, pomodorini ciliegino, basilico e provola affumicata. Sapori di casa racchiusi in un  guscio friabile e saporito.

Cosa ti servirà…

Per la frolla salata ( per uno stampo di 20 cm di diametro)

  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 3 g di sale fino
  • 170 g di farina 00
  • pepe nero macinato
  • 30 g di uovo intero

Per il ripieno

  • 2 melanzane
  • 10 pomodorini ciliegino ( anche in scatola, senza sugo)
  • 100 g di provola affumicata
  • 6 foglie di basilico
  • sale q.b.
  • 2 bicchieri di olio per friggere

Come farai…

La frolla

Impasta tutti gli ingredienti in una planetaria con gancio fino ad ottenere un impasto compatto. Impasta a mano per dargli la classica forma a palla, liscia ed omogenea. Falla riposare in frigo, avvolta nella pellicola, per 30 minuti.

*Come pesare Xgrammi di uova: Rompi le uova in un recipente,mescola bene e pesa la quantità richiesta.

Il ripieno

Taglia le melanzane a cubetti, e friggile. Quando sono pronte, scolale su carta assorbente.

Taglia i pomodorini a metà e la provola a pezzettini.

Assembla!

Stendi la frolla ad uno spessore di 1,5 cm, fodera lo stampo e riempi con gli ingredienti. Sala e pepa a piacere e aggiungi le foglie di basilico.

Con l’impasto rimanente, ottieni delle strisce per decorare la crostata.

Inforna per 30 minuti a 180°C.

Io l’ho accompagnata con una croccante insalata iceberg.

finita

Colonna sonora: “Yes i know my way” di Pino Daniele.

Altre idee per il ripieno:

  • Ricotta di pecora e erbette
  • Ricotta e salame napoletano a cubetti
  • Robiola, erba cipollina e salmone affumicato
  • stracchino, pancetta a cubetti e zucchine alla julienne

E poi, largo alla fantasia! 😉

N.B. Non ho la foto della crostata cotta.. è finita prima di poterla fotografare! 😛 Appena la preparo nuovamente, la fotografo 😉