Ci sono dei giorni in cui è meglio contare fino a dieci prima di iniziare a fare qualsiasi cosa. Parlare, uscire,cucinare. Quando i pensieri ti affollano la mente bisognerebbe concentrarsi , stare lì ad eseguire delle istruzioni. Non è sempre facile, però.. ho appena buttato un kg di impasto perchè la testa era altrove ed ho combinato un pasticcio irrecuperabile!
In questi casi mi fermo, faccio correre i pensieri e poi ricomincio da dove avevo lasciato.

tarallucci&vino

 

Quindi, armata di volontà ferrea e consapevole della promessa fatta a Marito,che consisteva nel fargli trovare qualcosa di buono, mi sono rimessa all’opera.
L’idea era preparare degli stuzzichini per un aperitivo in casa, ma non avevo più voglia di preparare la sfoglia, così ho optato per l’abbinamento perfetto : birra e tarallucci.

Avevo da poco comprato i semi di finocchio : quale occasione migliore per usarli? 🙂
Ci sono tarallucci di ogni tipo : semplici, al finocchietto, alla pizza, sugna e pepe, con le mandorle, al peperoncino.. Comincio con questi,poi vedrò cos’altro sperimentare!

 

dettaglio_tarallucci

Avrai bisogno di…

500 gr di farina
160 ml di vino bianco
160 ml di olio d’oliva extravergine
1 e mezzo cucchiaino di sale
3 cucchiaini di semi di finocchio

Come fare…

In una ciotola mescola la farina, il sale e i semi di finocchio tritati grossolanamente.
Fai un buco al centro della farina e aggiungi l’olio e il vino.
Impasta facendo assorbire i liquidi alla farina. Continua ad impastare per circa 10 minuti. Quando l’impasto apparirà omogeneo, fai riposare per 30 minuti.
Dall’impasto ricava dei pezzetti di circa 10 g. Ottieni dei cilindri e poi chiudi a formare un cerchio. Disponili su carta da forno.

Accendi il forno a 180°C.

In una pentola , metti a bollire l’acqua ( come se volessi fare la pasta). Raggiunto il bollore , immergi una decina di tarallini ( attent* che non si attacchino tra loro) e , quando salgono a galla, raccoglili con una schiumarola. Disponili su uno strofinaccio pulito.

bolliti

 

Disponi i taralli su una teglia foderata con la carta da forno. Inforna per 30 minuti o fino a che non saranno dorati.

alforno

 

Ti consiglio di scegliere una birra tra Ale belga, lambic alla frutta, ale chiara o trappista, perfette per gli antipasti, oppure una ale dorata che si sposa con stuzzichini e tartine!

Mentre tu prepari, io metto le birre in frigo.. 😉