Non so se sia una cosa comune o meno, ma ho una lista di “ricette dei sogni”, quelle assolutamente da provare e la Babka al cioccolato fa parte di quelle da provare almeno una volta nella vita.

Non so perché, sarà stato il nome, la forma, il cioccolato o tutto insieme, ma mi ha sempre affascinata.

Chi mi legge spesso sa che ho sempre avuto un timore reverenziale per i lievitati, così delicati e desiderosi di attenzioni ma ultimamente sto mettendo da parte i timori e mi sto lanciando ad impastare; e mi sta anche piacendo a dir la verità… chissà se passerò mai al lievito madre. La ricetta l’ho trovata sul sito di Agrodolce ed è davvero facile e buonissima!

Nel frattempo, mi dedico alla Babka.

La Babka è un lievitato polacco ed ebraico. Il nome, letteralmente, vuol dire “piccolo pane della nonna” e si prepara nel periodo pasquale. La versione polacca non ha ripieno ma solo una glassatura al cioccolato o alla vaniglia, mentre quella ebraica, invece, è farcita con una crema al cioccolato a cui spesso è aggiunta della frutta secca tritata.

L’impasto è sofficissimo e la crema al cioccolato goduriosa. Corri a prepararla.

Troverai sia la ricetta per preparla a mano, con la planetaria o con il Bimby 🙂

 

Babka al cioccolato

La Babka è un dolce polacco che il cui nome significa "piccolo pane della nonna". E cosa c'è di meglio del cioccolato con il pane? 

Preparazione 2 ore 20 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 3 ore
Porzioni 10 persone

Ingredienti

L'impasto

  • 250 g farina 00
  • 250 g farina Manitoba
  • 1 bustina lievito di birra in polvere
  • 90 g zucchero semolato
  • 2 uova intere, medie
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico sale fino
  • 120 g acqua tiepida
  • 1 limone buccia grattugiata
  • 140 g burro morbido a pezzetti

Il ripieno

  • 120 g burro a pezzetti
  • 150 g cioccolato fondente
  • 50 g zucchero semolato
  • 20 g cacao in polvere, amaro

Istruzioni

L'impasto a mano

  1. Versa le farine, lo zucchero, il lievito e la buccia grattugiata del limone in una ciotola.


  2. Aggiungi le uova e il tuorlo,l’acqua, il pizzico di sale e il burro (a temperatura ambiente) al centro, e impasta per una decina di minuti. 

    Forma un panetto e trasferiscilo in una ciotola.

     Copri la ciotola con la pellicola alimentare e lascia lievitare fino al raddoppio (per me ci sono volute 2 ore).

L'impasto in planetaria

  1. Aggiungi le farine, il lievito in polvere, lo zucchero, la buccia di limone grattugiato, l'acqua, le uova e il tuorlo nella ciotola della planetaria munita di gancio.

  2. Inizia ad impastare a velocità media e prosegui per un paio di minuti. Aggiungi il sale e poi il burro a pezzetti morbido, un pezzetto alla volta, facendolo assorbire del tutto prima di aggiungere il successivo.

  3. Prendi l'impasto (risulterà morbido ma non appiccicoso) e trasferiscilo in una ciotola.

  4. Copri la ciotola con la pellicola alimentare e lascia lievitare fino al raddoppio (per me ci sono volute 2 ore).

L'impasto con il Bimby

  1. Metti nel boccale le farine, il lievito in polvere, lo zucchero, la buccia di limone grattugiato, l'acqua, le uova e il tuorlo e impasta velocità spiga per 2 minuti.

  2. Aggiungi il sale e il burro a pezzetti morbido e impasta 3 minuti velocità spiga.

  3. Lavora l'impasto per qualche minuto, su un piano leggermente infarinato e trasferiscilo in una ciotola.

  4. Copri la ciotola con la pellicola alimentare e lascia lievitare fino al raddoppio (per me ci sono volute 2 ore).

Il ripieno nel pentolino

  1. In un pentolino sciogli il burro a pezzetti, il cioccolato tritato finemente e lo zucchero a fiamma bassa. Mescola bene con un cucchiaio.

  2. Togli il pentolino dal fuoco e aggiungi il cacao, mescolando.

  3. Trasferisci il composto in un contenitore con coperchio e lascia raffreddare in frigo per almeno 40 minuti o fino a che non raggiunge la consistenza di una crema spalmabile.

Il ripieno nel Bimby

  1. Metti nel boccale  il burro a pezzetti, il cioccolato tritato finemente e lo zucchero. Sciogli a 80°C  velocità 2 per 7 minuti.

  2. Quando il composto è sciolto, aggiungi il cacao e mescola 10 sec. velocità 3.

  3. Trasferisci il composto in un contenitore con coperchio e lascia raffreddare in frigo per almeno 40 minuti o fino a che non raggiunge la consistenza di una crema spalmabile.

Assemblaggio

  1. Stendi l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato dandogli la forma di un rettangolo.

  2. Spalma il cioccolato sulla superficie ed arrotola lungo il lato più lungo.

  3. Con un coltello affilato, taglia il rotolo a metà. 

  4. Intreccia le due metà e chiudile a cerchio.

  5. Trasferisci la Babka in una teglia rivestita con carta da forno e lascia lievitare a forno spento per altri 40 minuti.

  6. Togli la babka dal forno e accendilo: 180°C.

  7. Quando il forno sarà caldo (10 minuti) inforna la babka per 40 minuti o fino a cottura (fai la prova stecchino per assicurarti che sia cotta internamente).

  8. Sforna e lascia raffreddare.

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl