La crema mousseline è una preparazione tipica della pasticceria francese in cui è usata come farcia per bigné ed éclairs.

È una preparazione leggera, a cui si può aggiungere un gusto caratterizzante come nocciola, pistacchio o al caramello.

Nella crema mousseline si ottiene montando (con la frusta in planetaria) la crema pasticcera, il burro tra 12°-16°C e la sostanza aromatizzante.

Quando si prepara questa crema spesso si utilizza la crema pasticcera troppo fredda, questo porta alla separazione della crema stessa: per evitarlo, ti consiglio di scaldare la crema pasticcera a 20°C nel microonde.

Appena pronta, la crema va utilizzata subito altrimenti rischia di indurirsi e deve essere scaldata e rimescolata in planetaria.

Quali problemi potresti incontrare preparando la crema mousseline?

  • La crema è molle

Se la crema mousseline è molto morbida magari la quantità di burro aggiunta è insufficiente; aggiungine una piccola quantità e monta fino a raggiungere la consistenza giusta.

  • La crema si straccia

Quando la crema mousseline non è omogenea, potresti averla montata troppo a lungo in planetaria oppure hai usato la crema pasticcera troppo fredda.

  • La crema è troppo dura

Come ti dicevo, la crema va usata appena pronta altrimenti rischi che si indurisca troppo e sia difficile da lavorare con la sac à poche. L’unico modo per rimediare è quello di scaldarla leggermente e rimetterla in planetaria montandola leggermente.

Crema mousseline

La crema mousseline è una crema tipica della pasticceria francese a base di crema pasticcera, burro e pasta aromatizzante.

Preparazione 10 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 500 g crema pasticcera a 20°C
  • 150 g burro a 16°C

Istruzioni

  1. In una ciotola monta con una frusta la crema pasticcera con il burro morbido.

  2. Usa immediatamente farcendo gli éclairs o i bignè.

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Dimmi cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl