Io amo il Natale! Sarei un perfetto elfo di Babbo Natale : passo tutti i giorni a canticchiare canzoni natalizie, a decorare casa, a fissare le luci dell’albero . Mal sopportando la routine, l’arrivo di questa festività mi dà l’idea del cambiamento ed è una cosa che adoro.

L’8 dicembre io e Giu ci siamo attrezzati e abbiamo addobbato il nostro primo albero di Natale , un’ emozione grandissima!

albero

E’ un po’ spennato, ma poco importa!

La bellezza di questo periodo è data anche dai millemila dolci che si vedono in giro. I dolci natalizi sono tantissimi, ogni regione ne ha diverse tipologie, molte volte si somigliano anche!

Ho deciso di provare un po’ di ricette di provenienza diversa e ho cominciato da quella del Pan ducale.

Il Pan ducale è nato ad Atri( provincia di Teramo) alla fine del 1300 ed era, all’epoca,  chiamato “pizza di mandorle”  a causa della massiccia presenza delle mandorle nell’impasto. E’ un dolce particolare, molto speziato grazie al profumo di cannella che si aggiunge all’arancia. In cottura il profumo fa molto Natale! E’ perfetto 😉

mandorle

 

Cosa ti serve

6 uova

100 g di cioccolato fondente

100 g di mandorle non spellate

50 g di cedro candito

1 cucchiaio di cannella

200 g farina

250 g di zucchero

1 bustina di lievito

scorza di arancia grattugiata q.b.

burro per imburrare la teglia q.b.

zucchero a velo q.b.

 

impasto

 

Come si fa..

Preriscalda  il forno a 180°C.

Separa i tuorli dagli albumi e taglia grossolanamente le mandorle e la cioccolata e finemente il cedro candito

Monta i rossi con lo zucchero per 10 minuti, fino ad ottenere un composto spumoso.In una ciotola setaccia la farina, il lievito e la cannella e aggiungi la buccia di arancia grattugiata

Aggiungi le polveri della ciotola ai rossi con lo zucchero e mescola bene. Aggiungi le mandorle, la cioccolata e il cedro e mescola.

Il composto sarà duro, è normale ;)

Monta i bianchi a neve ferma con un paio di gocce di limone

 

impasto2

 

Aggiungi un paio di cucchiai degli albumi montati al composto con il cioccolato e le mandorle e mescola dal basso verso l’alto con delicatezza. Una volta che il composto si è ammorbidito aggiungi i restanti albumi, sempre mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto

Imburra  e infarina una teglia da plumcake , versa il composto e inforna in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti ( ricordati della prova stecchino!)

Ti consiglio di iniziare a controllare la cottura già dopo 30 minuti :)

Quando è pronto, aspetta che si raffreddi, toglilo dalla teglia e spolverizza con lo zucchero a velo 🙂

La ricetta originale prevede l’uso dello stampo da plumcake ma io ho usato quella per il ciambellone.

 

fetta

 

Alla prossima ricetta 😉

Ps. La ricetta è stata presa dal mio vecchio blog .