“Un’estate al mare lalalà, voglia di remareee”, faceva più o meno così la canzone, vero? Ricordo solo che, dopo il mare la giornata proseguiva con la passeggiata sul lago e un cono gelato enorme. 

I miei gusti preferiti erano pistacchio, cassata, zuppa inglese e, tra tutti, il gelato al gusto malaga: gelato alla crema arricchito con uvetta e rum, una vera bontà.

Fin da bambina ho sempre avuto gusti da adulta: amavo i calamari ripieni, le linguine all’astice e, ovviamente, il gelato al gusto malaga. Ricordo con affetto quelle passeggiate, al tramonto, con la pelle che bruciava, l’odore di sale nel naso, i capelli disordinati e le pietrine che entravano nelle ciabatte.

Dopo questa passeggiata nei ricordi, ritorniamo al presente e vediamo come preparare questo gelato, va! 😉

 

Gelato malaga con uvetta e rum senza gelatiera
5 da 1 voto
Stampa

Gelato Malaga senza gelatiera

Come preparare il gelato malaga senza gelatiera? È facile e veloce! tuorli d'uovo, uvetta, rum, latte e panna per il gelato di una volta!

Preparazione 45 minuti
Porzioni 10 persone

Ingredienti

  • 100 g uvetta sultanina
  • 2 tazzine rum
  • 100 g tuorli (io uso quelli in brick pastorizzati, altrimenti 5 tuorli grandi)
  • 120 g zucchero semolato
  • 500 g latte intero
  • 100 g panna fresca
  • 1 cucchiaino vaniglia estratto

Istruzioni

  1. Metti l'uvetta in ammollo nel rum per 30 minuti.

  2. Trascorso questo tempo, versa i tuorli in una ciotola (o separa i tuorli dall'albume) e aggiungi lo zucchero semolato.

  3. Mescola lo zucchero e i tuorli con una forchetta.

  4. Versa il latte, la panna e l'estratto di vaniglia in un pentolino e porta ad ebollizione.

  5. Versa sui tuorli e mescola bene.

  6. Versa la crema nel pentolino e porta ad 85°C (hai bisogno di un termometro da cucina 🙂 ) mescolando per evitare che si attacchi il fondo.

  7. Trasferisci la crema in un contenitore basso, aggiungi l'uvetta e il rum e mescola.

  8. Metti in congelatore e mescola un paio di volte nelle successive due ore.

  9. Tieni in freezer fino al momento di servirlo.

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl

Se vuoi partecipare anche tu al progetto “venerdì vintage” usa l’hashtag #friday_vintage_cake su Instagram! 😉