Ho sempre amato le improvvisazioni. Visite inaspettate, regali inattesi e vacanze improvvisate. Proprio questo week end , per festeggiare le “nozze di cotone” ( il primo anniversario di matrimonio) , Giu ed io siamo letteralmente scappati a Verona! Abbiamo organizzato il venerdì per il sabato, alla bell’ e meglio, prenotando il B&B e il pranzo del sabato al Saporè di Renato Bosco.

Verona da Castel San Pietro

Verona mi ha piacevolmente stupita: non mi aspettavo un panorama così particolare, architetture gotiche e romaniche che sovrastano la città, l’Adige che circonda la città regalandole quell’aspetto medievale , antico. Credo che viverci però sia destabilizzante: è letteralmente invasa da turisti , 24 ore su 24 , 7 giorni a settimana. Non so se riuscirei a viverci in una città così fortemente turistica, per quanto meravigliosa.

Paesaggisticamente parlando , è la città dei miei sogni : castelli, fiumi, alberi, chiese maestose. Anche le persone sono disponibili, allegre, aperte al dialogo. La cosa strana è che non ho mai sentito parlare nessuno di quanto bella fosse Verona, quindi ho deciso di farlo io!

Da Castel San Pietro

Oltre alla città, quello che ha reso piacevole il fine settimana è stato un tavolino. Il balcone affacciava sui tetti fatti di tegole colorate , fioriere e giardini e il tavolino era lì, col suo ferro battuto e vetro, le sue sedie abbinate. Inutile dire che , appena visto, l’idea di fare colazione al bar è stata completamente archiviata. Vista l’ora, siamo letteralmente corsi al Despar più vicino e ci siamo muniti di succhi, tè e biscotti vari. tavolino

Il plumcake alle carote e mandorle che ti propongo oggi, è quello che avrei voluto mangiare su quel balcone , appena sveglia e accarezzata dall’aria frizzante del mattino.

Plumcake

Come farina ho utilizzato “le Semole d’autore ” della selezione Casillo per Pan di spagna e torte da forno e ha conferito al dolce un’ottima friabilità.

Cosa ti servirà..

  • 115 g di burro morbido
  • 2 carote
  • 100 g di farina di mandorle
  • 180 g di zucchero
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 250 g di farina “le semole d’autore” selezione Casillo per Pan di spagna e torte da forno
  • 3 uova
  • 80 ml di latte intero
  • 1 cucchiaino di zeste di limone

Cosa farai..

Pela le carote e tritale finemente con il tritatutto.

Monta lo zucchero con il burro ammorbidito ( tiralo fuori dal frigo un’oretta prima) e la buccia del limone. Aggiungi un uovo alla volta, poi la farina di mandorle e le carote. Mescola bene. Aggiungi il latte a filo mescolando.

Aggiungi infine  la Semola con il lievito setacciato. Mescola con un cucchiaio.

Versa il composto in uno stampo da plumcake e inforna a 180°C per circa 40 minuti in forno preriscaldato. Prima di sfornarlo, fai la prova stecchino.

plumcake dall'alto