Oggi è il mio onomastico! Da buona donna del Sud festeggio questo giorno, non solo per tradizione ma perché io adoro festeggiare. In una vita passata devo essere stata un’organizzatrice di feste.

Per questo mio terzo onomastico milanese ho preparato una cena tutta del Sud, che terminerà a suon di brioche col tuppo e granita alle mandorle.

La ricetta per preparare la granita è facilissima e molto veloce, puoi sostituire le mandorle con la stessa quantità di pistacchio, oppure prepararne metà alle mandorle e metà al pistacchio… Insomma, puoi sostituire le mandorle con qualsiasi frutta secca (noci, nocciole, arachidi!) e creare la granita siciliana che preferisci 🙂

Granita siciliana alle mandorle

Una golosa granita alle mandorle che ti porterà direttamente in Sicilia al primo assaggio! Accompagnata poi da una brioche col tuppo è una vera delizia.

Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

  • 120 g mandorle pelate
  • 60 g zucchero semolato
  • 450 g acqua

Istruzioni

  1. Frulla le mandorle con lo zucchero in un tritatutto (io ho usato il Bimby) per 20-30 secondi: le mandorle rilasceranno il loro olio e tenderanno a formare delle grosse briciole.

  2. Aggiungi l'acqua alle mandorle e frulla per altri 10 secondi, in modo da amalgamare i due composti.

  3. Versa l'acqua di mandorle in un contenitore con coperchio e metti in freezer. Mescola ogni 30 minuti per le due ore successive.

    Prima di servire la granita, passala al mixer per pochi secondi in modo da renderla morbida e vellutata al palato.

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl