La cassata siciliana al forno è forse, uno dei dessert che preferisco: il guscio di pasta frolla fragrante, il Pan di Spagna inumidito che si fonde con la farcia e la frolla, la crema con ricotta, zucchero e gocce di cioccolato mi inebria. Se ti avanzano pasta frolla e ricotta, questo è il dolce che fa per te!
La sfida sarà non mangiare la crema di ricotta a cucchaiate…

Ricotta di pecora e cioccolato, una delizia!

Al contrario della cassata siciliana vera e propria (quella più famosa è della Masseria Sciarra) che prevede l’utilizzo di frutta candita, ghiaccia reale
Si può preparare la cassata al forno siciliana senza Pan di Spagna? Certamente, se lo desideri puoi prepararla senza, anche se, secondo me, il Pan di Spagna completa alla perfezione questo dolce.

La regina dei dolci con la ricotta: provala subito!

Il procedimento per questa preparazione è un po’ lunghetto, ma ti darà grandi soddisfazioni una volta cotta e mangiata! 🙂

Vediamo insieme qual è la ricetta originale e come preparare la cassata siciliana al forno.

Cassata siciliana al forno

Scopriamo insieme come preparare la cassata siciliana al forno: un guscio di pasta frolla con Pan di Spagna e una farcia alla ricotta e gocce di cioccolato.

Preparazione 2 ore
Cottura 1 ora
Tempo totale 3 ore
Porzioni 10 persone

Ingredienti

Pan di Spagna

  • 150 g uova intere
  • 75 g zucchero semolato
  • 75 g farina 00

Pasta frolla

  • 330 g farina 00
  • 165 g burro morbido
  • 130 g zucchero semolato
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • 3 g lievito per dolci
  • 1/2 limone buccia grattugiata

Crema di ricotta

  • 350 g ricotta di pecora
  • 150 g zucchero a velo
  • 100 g gocce di cioccolato fondente

Decorazione e finitura

  • q.b. zucchero a velo
  • 6 stuzzicadenti lunghi, da spiedino
  • q.b. burro per teglia
  • q.b. farina per teglia

Istruzioni

Pan di Spagna

  1. Monta con un frullino le uova con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara e gonfia (circa 20 minuti) a velocità media.

    Il composto deve essere chiaro, gonfio e spumoso (non liquido!)

    Setaccia bene la farina.

    Aggiungi la farina alle uova montate e mescola dall’alto verso il basso in modo da incorporare bene la farina.

    Versa l’impasto in uno stampo imburrato  di 24 cm di diametro e cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 35-40 minuti.

    Per verificare la cottura del Pan di Spagna fai la prova stecchino: trascorsi i 25 minuti immergi lo stuzzicadenti nel Pan di Spagna, se ne esce asciutto, il tuo Pan di Spagna è cotto!

    Lascialo raffreddare e poi toglilo dallo stampo.

Pasta frolla

  1. Monta lo zucchero morbido con lo zucchero e le bucce di limone grattugiate fino ad ottenere una crema morbida.

  2. Aggiungi l'uovo sempre montando a velocità alta e poi i tuorli, uno alla volta, aspettando che il primo venga assorbito prima di inserire il secondo, fino ad ottenere una crema liscia e priva di grumi.

  3. A questo punto aggiungi la farina e il lievito setacciati e compatta la frolla mescolando con una spatola.

    A questo punto la frolla sarà compatta ma molto morbida: avvolgila nella pellicola alimentare e lasciala riposare in frigo per un'oretta.

Crema di ricotta

  1. Mescola lo zucchero a velo con la ricotta, aiutandoti con una frusta, in modo da eliminare tutti i grumi. 

    Aggiungi le gocce di cioccolato e mescola.

Finitura del dolce

  1. Accendi il forno a 180°C ventilato.

    Imburra e infarina una teglia rotonda di 24 cm di diametro (puoi usare anche lo spray staccante) e stendi la frolla a circa 3 mm di spessore.

    Fodera la teglia e recupera la frolla in eccesso, che ti servirà per il disco superiore.

  2. Bucherella il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta.

    Dividi a metà il Pan di Spagna e inserisci in primo disco sul fondo della frolla, con la parte mollicosa verso l'alto (non deve stare a contatto con la frolla).

  3. Versa la crema di ricotta e copri con l'altro disco di Pan di Spagna. 

    Stendi la frolla e copri il Pan di Spagna con il disco di pasta frolla, sigillando bene i bordi.

  4. Inforna il dolce per 40-50 minuti a 180°C. 

    Quando sarà ben dorato, sforna e lascialo raffreddare. 

  5. Quando è freddo, toglilo dalla teglia, poggiandolo su un piatto da portata.

    Disponi gli stuzzicandenti formando dei quadrati e spolverizza con lo zucchero a velo. 

    Togli gli stuzzicandenti con attenzione. 

Note

Per la cassata siciliana al forno usa le teglie che si usano per le pastiere o per le pie americane, quelle un po' svasate.

Puoi conservare la cassata siciliana al forno per 3 giorni in frigorifero.

In questo video, potrai trovare la versione Bimby e senza Pan di Spagna.

Hai provato la ricetta della cassata siciliana al forno?

Dimmi cosa ne pensi! Puoi condividere la foto della tua creazione su Instagram usando l’hashtag #mentecontortabl!