Scrivere la ricetta un’ora prima della pubblicazione non mi era mai capitato, ma una promessa è una promessa, no? Ed eccomi qui con la ricetta orginale dei biscotti all’amarena, tipici della Campania.

“Perché non ti sei anticipata scrivendo il post prima?” Dirai.  Non fa una piega, ma stavolta, sono in ritardo per un ottimo motivo, ovvero la festa di compleanno della mia nipotina (occhi a cuoricino).

Le ho preparato una torta stratosferica, a due piani: una base di rose di crema al burro su cui troneggiava un bellissimo unicorno (hai visto il mio post su Instagram?).

È stato molto impegnativo prepararla, perché entrambi i piani erano di vera torta (crema al limone e fragoline la base, ganache al cioccolato al latte e gocce di cioccolato il piano superiore), quindi sono stata presa da giovedì mattina fino a sabato, in pratica.

La cosa che mi ha più stancato, però, è stato il trasporto: non sono ben attrezzata per scarrozzare torte così grandi in auto (in questo caso, poi, per più di un’ora) ed ero terrorizzata dal sole, dal caldo, dalla pioggia, dalle frenate, dalle curve, insomma, qualsiasi cambiamento climatico o microspostamento dell’auto mi faceva tremare le gambe. Ma è andato tutto bene: viaggio con l’aria condizionata sparata a palla (grazie a “La torta Silvia” per il suggerimento!) nonostante i 14 gradi esterni, et voilà!

La torta è stata consegnata con successo e mia nipote ne è stata felicissima. Al suo “Zia, non me l’aspettavo proprio” con occhi a cuoricino annessi, mi sono letteralmente sciolta.

Ovviamente, anche questa volta ci sono stati vari imprevisti, tra cui un Pan di Spagna sfornato giovedì sera e trovato con un buco sul fondo perché attaccato alla gratella su cui l’avevo adagiato un po’ troppo caldo per farlo raffreddare.

Proprio in queste occasioni, in cui ti trovi con un Pan di Spagna inutilizzabile o con un pacco di plumcake che nessuno mangia, puoi pensare di preparare i biscotti all’amarena.

Un guscio di pasta frolla che avvolge un morbido ripieno fatto di Pan di Spagna (o plumcake), confettura all’amarena, cacao e un goccio di liquore (Porto, nel mio caso), questo è un biscotto all’amarena.

In realtà per me è molto di più; è la colazione della domenica, quando papà portava le brioche dal bar, o la pausa dallo studio all’università, quando ti fermavi con un caffè e lo accompagnavi con un biscotto all’amarena. È casa, ricordi e affetto.

Insomma, Proust aveva la sua madeleine, io ho il mio biscotto all’amarena 🙂

Ti lascio con la ricetta per preparare questa tipicità tutta napoletana.

Biscotti all'amarena

I biscotti all'amarena sono dolci tipici di Napoli. In questo articolo ti spiegherò come prepararli in maniera tradizionale e con il Bimby.

Preparazione 30 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 10 biscotti

Ingredienti

La frolla

  • 75 g burro morbido
  • 75 g zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 150 g farina per dolci
  • 3 g lievito per dolci

Il ripieno

  • 8 plumcake 0 250 g di Pan di Spagna
  • 4 cucchiai confettura di amarene senza pezzi
  • 2 cucchiai cacao amaro
  • 1 cucchiaio Porto o Cherry o Alchermes

La glassa

  • 1 albume
  • 150 g zucchero a velo
  • 1 cucchiaino cacao amaro

Istruzioni

La frolla

  1. In planetaria

    Con la foglia (o K) mescola il burro a pezzetti con lo zucchero.

    Aggiungi l'uovo e mescola con la foglia per 5 minuti a velocità media.

    Aggiungi la farina e il lievito e mescola con la foglia fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

    Avvolgi la pasta frolla nella pellicola alimentare e lascia a riposare in frigo per 3 ore.


  2. A mano

    In una ciotola versa la farina e fai un buco al centro.

    Versa tutti gli ingredienti e impasta fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

    Avvolgi la pasta frolla nella pellicola alimentare e lascia a riposare in frigo per 3 ore.

  3. Nel Bimby

    Aggiungi gli ingredienti nel boccale e impasta brevemente 20 sec. vel. 5. 

    Raccogli gli ingredienti, forma una palla e avvolgila nella pellicola lasciandola riposare in frigo per 3 ore.

Il ripieno

  1. A mano

    Sbriciola i plumcake (o il Pan di Spagna) in una ciotola, versa la confettura, il liquore ed il cacao e impasta con un cuchiaio fino ad ottenere un composto omogeneo.

  2. Nel Bimby

    Versa i plumcake a pezzi (o il Pan di Spagna) nel boccale insieme alla confettura, al liquore e al cacao.

    Impasta vel. 5 per 8 sec.

Componi i biscotti all'amarena

  1. Accendi il forno a 180°C.

    Stendi la frolla a circa 3 mm di altezza, formando un rettangolo. Usa il coltello e ritaglia la forma, se non riesci ad ottenere un rettangolo solo con il mattarello.

  2. Fai un salsicciotto con l'impasto al cacao l centro del rettangolo e ripiega i lati della frolla sul centro.

  3. Gira il rotolo di frolla, in modo da far andare sotto la chiusura della frolla e taglia delle fettine di 3-4 cm di spessore.

  4. Disponi le fettine sulla placca da forno (ben distanziate, circa 8 cm l'una dall'altra) rivestita con la carta forno e prepara la glassa.

La glassa

  1. A mano

    In una ciotola mescola con le fruste elettriche a bassa velocità l'albume con lo zucchero a velo, fino ad ottenere una glassa lucida e bianca.

    Con il Bimby

    Versa lo zucchero e l'albume nel boccale e mescola a vel.6 per 30 sec.


  2. Prendi due cucchiai di glassa e versali in un'altra ciotolina, aggiungi il cacao amaro e mescola bene.

  3. Spalma la glassa bianca sulla superficie dei biscotti, aiutandoti con un pennello da cucina.

    Con la glassa al cacao, invece, fai due striscioline sulla superficie, aiutandoti con i rebbi di una forchetta.

  4. Inforna i biscotti all'amarena per 30 minuti a 180°C (forno preriscaldato).

    Sforna quando saranno dorati. 

Note

Se il fondo dei biscotti dovesse allargarsi (è successo anche a me!), non preoccuparti: quando saranno tiepidi, taglia l'eccesso laterale con un coltello ben affilato 😉

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl