Era da tantissimo tempo che volevo provare la ricetta dei brutti ma buoni e, complice una cassetta di noci dello zio, ho realizzato questi brutti ma buoni alle noci. Brutti sono brutti, infatti ho avuto serie difficoltà a fotografarli, giuro di aver fatto del mio meglio! 

Questo periodo è incasinatissimo: l’infarto di papà, la nonna che sta poco bene, io bloccata a Napoli

e miliardi di altri pensieri che mi sono presa in carico, stanno facendo si che abbia pochissimo tempo da dedicare al resto.

Passo le giornate trottolando da un posto all’altro e quando riesco a ritagliarmi due minuti cucino. Questi brutti ma buoni, infatti, sono nati nella cucina della nonna, mentre lei sfogliava il suo libricino delle ricette datato 1977. Ovviamente non è mancato il consiglio: “Impara che un cucchiaio sono 20 g così non devi più usare la bilancia!” Vaglielo a spiegare che sei una alla ricerca della precisione millimetrica!

Chissà se tu che mi leggi sei più da cucchiaio o da bilancia…

brutti ma buoni alle noci
5 da 1 voto
Stampa

brutti ma buoni alle noci

La ricetta perfetta dei brutti ma buoni alle noci, golosi biscotti a base di meringa e noci. Una delizia per l'ora del tè.

Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 12 biscotti grandi

Ingredienti

  • 100 g noci gherigli
  • 1 albume
  • 50 g zucchero semolato

Istruzioni

  1. Preriscalda il forno a 170°C.

    Trita grossolanamente in un mixer le noci.

  2. In una ciotola monta l'albume con le fruste elettriche e, quando è quasi montato, aggiungi lo zucchero continuando a montare fino a raggiungere una consistenza cremosa.

  3. Versa le noci tritate e mescola con un  cucchiaio.

  4. Fodera una teglia con la carta da forno e versa delle cucchiaiate di impasto sulla carta da forno, a distanza di 4 cm per evitare che in cottura si attacchino.

  5. Inforna e cuoci per 20 minuti.

  6. Sforna e fai raffreddare prima di servirli.

HAI PROVATO QUESTA RICETTA?

Mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto e condividi una foto su Instagram con l’hashtag #mentecontorta_bl