Muffin con gocce di cioccolatoIl mio 2016 si è chiuso con uno stratosferico viaggio a New York. Ovvio che poi non abbia chiesto nulla a Babbo Natale 😛

Tornando seria, credo che l’inverno sia la stagione perfetta per visitare questa città: il freddo e la neve mettono in risalto la sua bellezza fatta di viste mozzafiato, persone simpatiche e sempre diverse e tazze di caffè caldo e fumante.

Come in ogni viaggio ero pronta a perdere i soliti due chili grazie alle lunghissime camminate ma, ahimè, questa volta non è stato così, anzi, penso di averne presi almeno tre di chili!

Lemon Bar di Magnolia Bakery

Lemon Bar di Magnolia Bakery

Perché, nonostante si cammini tantissimo, qualsiasi cosa mangi è ipercalorica grazie all’accoppiata burro – fritto: perchè usare il forno quando puoi friggere? Da napoletana concordo con questa filosofia di vita ma, in certi momenti, è sembrato troppo anche per me (dico solo ciambella fritta e ripiena di crema al burro). 

Quindi avevo deciso di scegliere bene i posti in cui fare colazione (ed accumulare calorie) per evitare spiacevoli sorprese (croissant di plastica, la ciambella di cui sopra, o muffin marmorei).

Dal mio trial and error americano è nata la mia lista dei 5 posti dove fare colazione a New York 🙂

Clinton Street baking

4 Clinton Street (btw. East Houston & Stanton), New York, NY 10002

I pancakes migliori che io abbia mai mangiato, davvero!

La combo con lo sciroppo d’acero, pezzi di cioccolato e crema al burro è assolutamente perfetta. Ideali se accompagnati da una tazza di tè fumante (soprattutto d’inverno).

Carrot Cupcakes di Magnolia Bakery

Carrot Cupcakes di Magnolia Bakery

Magnolia Bakery

 Vari indirizzi sulla mappa

Entrando da Magnolia Bakery, respiri l’aria di un’autentica pasticceria newyorkese. Puoi sciegliere tra cupcakes ai vari gusti (dal burro d’arachidi alle classiche red velvet) o fare colazione con una fetta di torta: carrot cake e Devil’s food cake quelle più golose.

Io sono andata in un Magnolia Bakery vicino al Rockefeller Center e lì non c’era una sala da tè dove poter consumare seduti, ma solo take away. Ho preso due cupcakes e sono scappata via.  C’è quasi sempre fila, il locale è piccolo e ti sembrerà super affollato, ma al primo morso capirai che ne è valsa la pena 😉

Nel link, troverai gli indirizzi delle varie Bakery, in modo da calcolare facilmente il percorso per quella più vicina a te:)

Biscotti di Magnolia Bakery

Biscotti di Magnolia Bakery

Doughnut Plant

Vari indirizzi sulla mappa

Questo franchising di doughnut (le mitiche ciambelle americane) si differenzia dalle altre catene per qualità e genuinità degli ingredienti utilizzati. Se proprio dobbiamo mangiare cibo fritto, che sia almeno sublime! 😉

Posso affermare liberamente che è il miglior shop di ciambelle di New York.

Mitici i doughnut carrot cake, da gustare accompagnati da una tazzona di caffè americano.

Consiglio questo locale anche alle persone vegane per l’ampia scelta offerta 🙂

Molly’s Cupcakes 

228 Bleecker Street, New York City, New York 10014

Nel cuore del Greenwich Village una piccola bakery rende omaggio ad una maestra elementare che preparava golosissime cupcakes. Sto parlando del Molly’s Cupcakes, una piccola pasticceria americana dove potrai assaporare le più soffici e deliziose tortine di New York.

Se le cupcakes esposte non ti soddisfano, potrai comporre direttamente la tua, giocando tra tortina, frosting e decori golosissimi.

Ciambella

Alice’s Tea Cup

Vari indirizzi sulla mappa 

Ispirata al favoloso mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie, questa caffetteria è davvero particolare.

Buonissimi gli scones e i pancakes. Se hai voglia di una colazione salata, puoi scegliere tra tantissime alternative a base di uova, pancetta e formaggio 😉