A giugno sono stata a Vienna per il WordCamp Europe 2016 e sono stata letteralmente affascinata e rapita da questa città: persone disponibili, architetture da sogno e parchi, parchi ovunque. Per non parlare della possibilità di assaggiare Sacher in ogni angolo della città.

Vienna è una città veloce, aperta e in costante movimento ma, se ti fermi a guardare i suoi palazzi, riesci a sentire l’eco lontano di un romantico valzer.

Ti trovi a Vienna per un fine settimana e pensi che il menu sarà solo a base di cotolette (è riduttivo chiamare la famosissimaWiener Schnitzel “cotoletta, lo so, lo so!) e sacher? Assolutamente no! Ecco i miei 3 posti veg preferiti!

Tian -Bistrò

E’ un posto da favola con una cucina buonissima e leggera. Questo bistrot nasce sulla scia del rfratello maggiore stellato Tian. Qui i prezzi sono più contenuti ma la qualità è dello stesso livello.

Non fermarti all’esterno o alla sala interna, ma chiedi di sedere nel giardino: una serra piena di fiori, piante e alberi allieterà il tuo pranzo, facendoti sentire tutt’uno con la natura. Tutto il ristorante riflette la filosofia abbracciata con arredi green e un menu zero sprechi (basta pensare alle cime di porri arrostite e ripiene, yum!)

Io ho cenato lì insieme ad altre tre persone e abbiamo preso un menu degustazione (per due persone) che ci ha lasciati strabiliati per la delicatezza della presentazione e la bontà del cibo, un risotto a base di riso venere e nocciole, una pizza bufala e pomodorini e i dolci (qui ho provato il pudding rice che ho poi riproposto a casa appena tornata!)

Una nota a parte merita la pizza, che era una sottilissima sfoglia con mozzarella di bufala (buonissima) e pomodorini superbi. Provala!

Sono andata in questo bistrot con uno scettico (mio marito) e ne è rimasto piacevolmente colpito: super consigliato!

tianbistropizza

tianbistro

Ginger e Spice

Il pensiero di mangiare in un ristorante asiatico in Europa di solito mi crea qualche dubbio ma questo ristorante vietnamita merita la scarpinata che ci è voluta per raggiungerlo (eravamo dall’altra parte di Vienna), merita l’attesa (prenota!), merita qualsiasi cosa ti faccia pensare di aver sbagliato a sceglierlo (il locale non è granchè esteticamente, ci vuole un po’ di pazienza perchè cucinano sul momento).

Ma la cucina che propongono è gustosa, leggera, la piccantezza dei piatti perfetta, ripeto perfetta!

Piatti vegani, vegetariani, a base di pesce o carne, qualsiasi cosa tu scelga, saranno equilibrati e gustosissimi! La presentazione lascia un po’ a desiderare forse, ma il sapore e il sorriso con cui te lo servono compensano questa mancanza.

ginger-spice-restaurant

Yamm!

Il nome è davvero tutto un programma per questo ristorante! Cibo ottimo, personale simpatico e preciso, location ideale per chi ha bimbi in quanto ci sono seggioloni, area bimbi e micronde per scaldare i biberon, family friendly!

Carina l’idea del buffet e di pagare il cibo per la quantità (peso) consumata.

salate-yamm

 

E tu? Quali ristoranti vegetariani hai provato a Vienna? Hai qualcuno da suggerirne? 😉

 

 

Foto prese dal web